Microespressioni: TRISTEZZA - Mental coaching in sport, business and health care

Fausto Donadelli
mental coaching in sport, business and health care
hotline
Vai ai contenuti

Microespressioni: TRISTEZZA

SVILUPPO PERSONALE > Profiling Emotivo Comortamentale > Le Microespressioni: espressioni base

MIcroespressioni: emozioni base

Tristezza

Quando si subisce una perdita si prova tristezza. Si può trattare dell’allontanamento di una persona o la perdita di un oggetto a cui si era particolarmente affezionati. Può accadere dopo la separazione da un amico o da una persona amata, per la perdita del lavoro o della propria salute.

La tristezza è un’emozione che permette di superare queste perdite e di comunicare agli altri il nostro bisogno di essere confortati.

Il volto di una persona triste apparirà in questo modo.



Nella parte relativa alla fronte si nota che gli angoli interni delle sopracciglia si alzano verso il centro. Le palpebre superiori tendono ad alzarsi negli angoli interni. Gli angoli della bocca risultano abbassati e con l’intensificarsi della tristezza le labbra risulteranno tremanti e il labbro inferiore sporgere in avanti.

Donadelli Fausto: Mental coach in sport, business and health care | Lugano | Canton Ticino | Swiss

Torna ai contenuti